L’Italia “ha utilizzato il numero R calcolato privatamente” per rafforzare le regole di blocco

L’Italia “ha utilizzato il numero R calcolato privatamente” per rafforzare le regole di blocco

Le regole di blocco sono state rafforzate in una delle regioni economicamente più importanti d’Italia, sulla base di cifre calcolate da una società privata, violando i dati ufficiali del governo necessari per prendere tali decisioni.

Nella regione Piemonte del nord Italia, che comprende gli stabilimenti Fiat di Torino, lunedì è stata modificata da una “zona gialla” a una “zona arancione”, il che significa che i ristoranti devono essere chiusi e le persone devono rimanere nella loro zona.

Tali decisioni vengono spesso prese in base al numero “R” di una regione: la velocità di trasmissione del virus o il numero di persone a cui ogni persona lo trasmette.

Tuttavia, al momento della decisione del governo, il tasso R ufficiale per il Piemonte era 1,03, appena sopra la soglia di uno che entrava nella Zona Arancione, e quasi invariato rispetto al dato precedente, che non ha innescato un cambio di zona.

Da qui il sospetto che il governo avesse silenziosamente abbandonato l’uso dei propri dati ufficiali a favore del numero R più aggiornato calcolato ogni giorno “in tempo reale” da una consultazione privata di Torino. Domani Data riporta che il numero R in tempo reale del Piemonte era 1,5 al momento della decisione del governo.

“Il rapporto R ufficiale non sarà sufficiente per convincere il governo a trasformare Peetmond in una zona arancione”, ha detto Stefano Terna, co-fondatore di Tomarotata. Telegrafo.

“È nel raggio di un errore di gate. Era allo stesso livello di quando il governo ha permesso che l’area fosse una zona gialla due settimane fa. Dubito che il governo abbia effettivamente utilizzato le nostre cifre per i suoi risultati”.

READ  Miglior Pigiama Uomo Cotone Lungo: le migliori scelte per ogni budget

Ha detto che i dati ufficiali risalgono a circa tre settimane fa, mentre il suo è in uno stato di rinnovamento, quindi sarà più utile quando verranno prese decisioni rapide in risposta a un’epidemia in rapida crescita.

“Il Ministero della Salute qui utilizza vari dati per calcolare il tasso R, e ci vuole tempo prima che alcuni dati vengano consolidati e poi verificati. Questi sono tutti vecchi di tre settimane quando appare il numero R”. Ha detto il signor Terna.

“Al contrario, il nostro numero viene calcolato ogni giorno utilizzando i numeri ufficiali di infezione, quindi questo è un numero” in tempo reale “”.

Ha riconosciuto che i numeri ufficiali erano troppo rigorosi, ma che il ritardo di tre settimane era inefficace e che le sue stesse cifre non avevano senso.

“Se si disegna la mappa del tasso R che abbiamo calcolato rispetto a quello ufficiale, entrambi sono stati sull’orlo dell’errore quasi tutto il tempo da quando abbiamo iniziato i nostri calcoli la scorsa estate.

“La differenza è la tassa ufficiale [blue in the graph below] Fermato due settimane fa, mentre il nostro [orange] Continua ancora oggi “, ha detto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

ILVIDEOGAMEPOST.BLOG È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Il Videogame Post.blog