Metal Gear Survive: le prime recensioni della stampa italiana e straniera non promettono bene

“Il Metal Gear di nome ma non di fatto”, come lo avevo definito nell’anteprima della closed beta del Videogame Post, ha raggiunto le console e il PC dei fan e della stampa internazionale del settore videoludico la quale ha iniziato a pubblicare le prime recensioni; avrò indovinato la vera natura di Metal Gear Survive? La critica sarà stata del mio medesimo parere?

Non rimane che leggere le recensioni, a partire da quelle italiane:

  • Everyeye.it – 7.8/10 – “[…] Non è un Metal Gear Solid, ma trascina l’eredità e l’iconografica della saga nell’ambito dei survival, inventandosi una linea temporale alternativa per raccontare una storia sicuramente estrosa ma non per questo insipida”;
  • Multiplayer.it – 8.0/10 – “Metal Gear Survive è il gioco che non ti aspetti, quello che sei abituato a considerare in un certo modo e che invece si impegna per contraddirti, cercando con tutte le sue forze di scrollarsi di dosso i pregiudizi e un odio fondamentalmente ingiustificato, in quanto rivolto a situazioni e figure che ben poco hanno a che fare con il lavoro dietro questo titolo”;
  • TheGamesMachine.it – 6.7/10 – “Fuor di qualsiasi polemica, l’idea di Metal Gear Survive avrebbe anche potuto funzionare, unendo l’eccellente e duttile sistema di controllo di Metal Gear Solid V a un meccanismo survival ineccepibile e ben scritto”.

Voto quasi identico ma pareri un po’ contrastanti dagli unici due big della stampa professionista nostrana, i quali tuttavia sono d’accordo sul fatto che Metal Gear Survive, tolto il nome che riporta erroneamente a una saga ormai morta, possa dire del proprio.

Scopriamo se la critica di oltre Alpi avrà dichiarato qualcosa di diverso (fonte OpenCritic):

  • GamingBolt – 6.0/10
  • Destructoid“Metal Gear Survive avrebbe dovuto essere un free to play proprio come Grasshopper’s Let it Die, oppure avere una pubblicazione nel mercato videoludico come un vero e proprio Metal Gear. Non è riuscito a fare nessuno dei due”.
  • GameSpot – 6.0/10
  • MetroGaming.com – 5.0/10
  • Gearnuke – 7.0/10

All’estero la situazione è diversa: i voti sono pressoché in linea con appena la sufficienza e le dichiarazioni sono più o meno unanimi sul fatto che Konami ha sfornato qualcosa che avrebbe dovuto gestire molto meglio, ma dalle idee e trama accettabili fino a un certo punto.

Insomma la previsione del sottoscritto è stata veritiera e purtroppo mi piange il cuore vedere una serie che ho apprezzato negli anni venire affossata in questo modo; i fan di Kojima-san sanno bene che l’alternativa, se non un nuovo inizio del proprio particolare concetto di videogame, è Death Stranding.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: