Abandon Ship o Nantucket? Quale miglior modo per ingannare l’attesa di Sea of Thieves?

Sebbene la prova della beta chiusa di Sea of Thieves mi abbia un po’ deluso rimango sempre un appassionato del mondo marinaresco (ancora memore delle avventure su Port Royale 2: Impero e Pirati), per questo ho adocchiato due nuovi indie freschi dell’arrivo in accesso anticipato su Steam, i quali potrebbero saziare in parte tale brama: Abandon Ship e Nantucket.

Abandon Ship è disponibile da oggi in “early access” su Steam e propone un’avventura tutta incentrata sulla figura del capitano e la gestione della propria ciurma, la quale dovrà fronteggiare scontri navali, eventi imprevisti ed esplorare un mondo fantasy generato proceduralmente.

“La vita nel mondo di Abandon Ship può essere brutale. La morte è permanente. Ma il gioco non finisce con la distruzione del vostro prezioso vascello: finché il capitano (voi) avrà vita ci sarà speranza, che sia attraverso la fuga su una scialuppa di salvataggio o riflettendo sui propri errori in una nuotata solitaria in mezzo al mare, ci sarà sempre un modo per tornare a combattere e scalare di nuovo la vetta dei lupi di mare”.

La descrittiva su Steam non lascia dubbi, focalizzando l’esperienza di gioco sull’esplorazione e la corretta gestione della nave e ciurma; tuttavia c’è da notare che sebbene Abandon Ship sia attualmente al 15 per cento di sconto sullo store di Valve, questi non è localizzato in italiano.

Per quanto riguarda invece Nantucket, il team Picaresque Studio offre ai giocatori una esperienza molto più narrativa e GdR basata sugli avvenimenti del celebre romanzo di Moby Dick nei panni dell’unico sopravvissuto di Pequod: Ismaele.

I fatti si svolgono pochi anni dopo il tragico evento e verranno ripercorsi tramite missioni ad hoc, accompagnati da “più di mille eventi unici costruiti intorno alle tue scelte e affronta le conseguenze di ogni tua azione”.

La grafica è più che altro stilizzata, come se si stesse leggendo un diario di bordo, ma penso che dia ancora più fascino al racconto dell’epoca d’oro delle baleniera, improntata in Nantucket sulla gestione della propria ciurma di intrepidi cacciatori e con elementi da gioco di ruolo.

Anche Nantucket è attualmente non disponibile in italiano, anche se la traduzione della pagina Steam nella lingua del Bel Paese mi lascia pensare che forse in futuro una localizzazione potrebbe essere prevista.

Entrambi gli indie non posso ovviamente sostituire completamente la particolare esperienza di gioco di Sea of Thieves. Ma tra il mondo procedurale di Abandon Ship e la profonda narrativa di Nantucket, quale scegliereste per riempire il vuoto dell’atteso mondo piratesco di Microsoft? Scrivetelo nei commenti!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: